In epoca medievale, le arti e mestieri artigiani furono organizzati in "corporazioni":
vasari, funari, vinari per citarne alcune.

L’artigianato orvietano si é evoluto nella lavorazione della Ceramica artistica.

Altre forme di artigianato sono la lavorazione artistica del legno, del cuoio e del merletto d’Irlanda.

Ancora oggi l’eredità di questi antichi mestieri e tradizioni si può ritrovare in alcune storiche botteghe e laboratori artigiani della città.